fbpx

PRENDERSI CURA DEI CAPELLI IN 7 STEP

In questi giorni di astinenza dal parrucchiere di fiducia dobbiamo prenderci cura dei nostri capelli da soli e dopotutto abbiamo molto tempo a nostra disposizione per farlo. Noi di Passioncut siamo qui a consigliarvi come.

STEP 1: IL LAVAGGIO

Questa è la prima cosa su cui porre attenzione per mantenere i propri capelli in salute. Esso deve essere accurato ma delicato allo stesso tempo. Non deve essere neanche tanto frequente. E’ consigliato, infatti, lavare la propria chioma ogni 2 o 3 giorni perché altrimenti si potrebbe provocare un’eccessiva produzione di sebo che rende grassi i capelli. Altrettanto importante è la scelta dello shampoo. Scegliete sempre prodotti adatti al vostro cuoio capelluto e che ne rispettino il ph.

STEP 2: LA MASCHERA

Ora che avete più tempo da dedicare a voi stessi potete applicare la maschera almeno una volta a settimana. Essa nutre in maniera più lenta ma anche più profonda del balsamo e dona lucentezza e volume rafforzando i capelli e districandoli. Non esagerate però con l’applicazione perché potreste appesantirli.

STEP 3: L’ASCIUGATURA

La soluzione migliore in questa fase sarebbe quella di far asciugare i nostri capelli in maniera naturale senza phon ma se siete costretti a usarlo o lo preferite, allora vi consigliamo di eliminare prima l’eccesso di umidità tamponando con un asciugamano e poi di usare sui capelli una temperatura moderata. Il calore, infatti, nuoce alle cuticole e fa apparire la chioma spenta, opaca e ruvida. L’uso di un diffusore potrebbe aiutare ad ovviare a questi problemi poiché evita di concentrare l’aria su un unico punto.

STEP 4: DISTRICATURA

Non pettinate mai i capelli quando sono bagnati perché potrebbero spezzarsi più facilmente. Inoltre, è meglio usare una spazzola in materiale naturale.

STEP 5: STILE DI VITA SANO

È importante condurre uno stile di vita che abbia rispetto della nostra chioma che risente molto dello stress psico-fisico che subiamo. Esso può causare eccesso di sebo, formazione di forfora e caduta dei capelli. Per diminuire le tensioni ti consigliamo di fare una cura di magnesio e di praticare sport.

STEP 6: ALIMENTAZIONE EQUILIBRATA

Anche un’alimentazione equilibrata aiuta a donare tutti i nutrienti necessari al fusto capillare. Bisogna, dunque, prediligere alimenti ricchi di antiossidanti, vitamina C, ferro e zinco come agrumi, kiwi, broccoli e spinaci. Anche i cereali integrali apportano benefici ai capelli poiché contengono fibre insolubili e vitamina B6. Se non riuscite ad assumere questi nutrienti dall’alimentazione potete pensare di usare degli integratori, noi vi consigliamo il K05 Revitae di Kaaral. Non dimenticate infine di bere tanta acqua.

STEP 7: RIDURRE L’USO DELLA PIASTRA

Tutti sappiamo che la piastra non è ideale per i nostri capelli anche se le versioni più recenti promettono di essere meno dannose. Purtroppo, ci sono occasioni in cui non possiamo farne a meno, in questi casi vi consigliamo di usarla su capelli ben asciutti per evitare lo sbalzo termico e la disidratazione.

Bene ora sapete come resistere a casa senza il parrucchiere ma speriamo di potervi rivedere presto tutti quanti.